Xbox Series, la connettività wireless si basa sul vecchio standard WiFi5

Scritto da Andrea Bisighini, il 15 settembre 2020 Alle 10:37
Immagine
Microsoft ha aggiornato il sito dedicato alle proprie console, svelando ulteriori dettagli tecnici riguardanti le proprie console di prossima generazione Xbox Series. sorprendentemente la scheda di rete wireless non è propriamente un "top di gamma", presentando unicamente lo standard WiFi 5 (802.11ac), il primo ad utilizzare la frequenza 5Ghz ed introdotto nel 2014. Teoricamente è uno standard che supporta velocità fino a 3Gb/s, ma la maggior parte delle schede in commercio fatica a superare gli 800Mb/s, specie se supportano il Dual Band (ovvero poter utilizzare reti 2.4Ghz e 5Ghz) come la console di casa Microsoft.

Al momento non si tratta di una limitazione tecnica gravosa, poiché - specialmente in Italia - non tutte le località offrono la possibilità di sfruttare una connessione gigabit o migliore, ma si tratta comunque di una console che - salvo nuove revisioni come vista nella attuale generazione - dovrà far durare il proprio hardware per quasi un decennio. L'ultimo standard disponibile, WiFi 6, non solo permette l'utilizzo di velocità maggiori, ma permette anche un miglior risparmio energetico e maggiori performance in ambienti saturi di dispositivi wifi, cosa sempre più comune grazie all'ampia diffusione di smartphone, tablet e dispositivi IoT.

WiFi 6 è uno standard che è stato definito nel 2019, ma che è stato introdotto molto presto in tutte le fasce di prezzo, sia per le schede d'espansione che in prodotti finiti come schede madri, telefoni o tablet, come il Samsung Galaxy S20 o l'iPhone 11.

La concorrente diretta di Microsoft, la PlayStation 5 di Sony, non offre ancora specifiche pubbliche da paragonare per quanto riguarda la connettività, ma secondo un rumor emerso dal blog brasiliano Tecnoblog, sembra che la console giapponese potrebbe offrire un modulo wireless con standard WiFi 6 e Bluetooth 5.1. Si tratta di una possibilità decisamente concreta, considerando che moduli del genere vengono venduti nel mondo PC abbinati assieme anche in schede d'espansione PCI-Express economiche, in una fascia al di sotto dei 40 euro. Un esempio sono le soluzioni basate sul chip Intel AX 200 distribuite sotto forma di espansioni M2 o PCIE e che si appoggiano all'interfaccia USB per quanto riguarda la connettività bluetooth.
Avatar utente

Andrea Bisighini

Anche noto come Barrnet

Sono un appassionato di videogame, di programmazione web e di amministrazione di sistemi. Sono anche l'amministratore di questo sito e l'utente più scarso della comunità su Dota 2, nonché Paladin-fag su Final Fantasy XIV.

Visualizza il profilo
Commenti
Offerte Humble Bundle