Valorant, Riot Games scaglia il banhammer contro gli account in vendita

Scritto da Andrea Bisighini, il 09 aprile 2020 Alle 18:01
Immagine
Riot Games, tramite l'account ufficiale su Twitter dedicato a Valorant, ha annunciato di aver bannato diversi venditori di account per la closed beta di Valorant e relativi bot per garantire ancora più accessi "genuini" alla propria fanbase. Riot Games ha inoltre consigliato ai propri fan di astenersi dall'acquisto di questi account o simili servizi perché molto probabilmente verrebbero bannati senza pietà. Gli account di Valorant avevano cominciato ad apparire su eBay fin dal primo giorno in cui Riot ha cominciato a dare i codici di accesso tramite lo streaming su Twitch.
Indicativamente i prezzi vanno dai 50 euro fino a prezzi folli come 300 euro, per un gioco che fra pochi mesi sarà rilasciato come free to play, essendo appunto previsto per l'estate 2020 su PC tramite il client di Riot Games. Ricordo che Valorant è un hero shooter nato per essere un titolo altamente competitivo che combina le meccaniche di CSGO ad un robusto sistema tecnico (anticheat robusto, comparto tecnico altamente scalabile e server a 128 tick) ed introduce diversi personaggi tra cui scegliere, ciascuno dotato di particolari abilità.
Avatar utente

Andrea Bisighini

Anche noto come Barrnet

Sono un appassionato di videogame, di programmazione web e di amministrazione di sistemi. Sono anche l'amministratore di questo sito e l'utente più scarso della comunità su Dota 2, nonché Paladin-fag su Final Fantasy XIV.

Visualizza il profilo
Commenti
Offerte Humble Bundle