Minecraft: il governo polacco crea un server per i bambini in quarantena

Scritto da Alessandra Montale, il 23 marzo 2020 Alle 12:25
Immagine
Tra i vari problemi che il Coronavirus sta causando in tutto il mondo non possiamo tralasciare quello dei bambini che si trovano in paesi, come l'Italia, che hanno adottato delle misure altamente restrittive per rallentare i contagi. Pieni di energia, tenere a bada dei fanciulli che vorrebbero andare a giocare con gli amici all'aperto, specialmente con la primavera che avanza, non dev'essere per niente facile.

Per tentare di contenere questo problema, il governo della Polonia ha fatto una mossa interessante: essendo chiuse le scuole fino ad almeno il 10 aprile prossimo, tra i vari provvedimenti per i giovani c'è l'apertura di un server creative Minecraft per tutti gli studenti, dalle elementari all'università. 

L'iniziativa si chiama Grarantanna, e si basa su una serie di plot 60x60 che vengono dati agli utenti per dare sfoggio della loro creatività. In particolare, sembra che verrà istituito un vero e proprio contest per i partecipanti all'iniziativa: è possibile che venga richiesta la costruzione di edifici "noti", probabilmente presenti sul suolo polacco.

Sicuramente una bella iniziativa, che dimostra l'attenzione del governo della Polonia anche nei confronti della sua popolazione più giovane.
Avatar utente

Alessandra Montale

Anche noto come Pulcianov

Cittadina emiliana, appassionata di gaming, amante delle console portatili, Nintendara DOC. Newser su VGZ since 2017.

Visualizza il profilo
Commenti
Offerte Humble Bundle