logo streamer
Juste90 è in live!
ITA/ENG Aperte le iscrizioni presso il dojo dello SKIFO !bruathers !sticazzi !discord

Final Fantasy XIV, ecco il trailer della patch 5.4. Grosse novità verranno presentate a febbraio!

Scritto da Andrea Bisighini, il 28 novembre 2020 Alle 3:10
Immagine
Square Enix ha presentato durante il livestream "Letter from the Producer Live Part LXI" nuove novità riguardo l'imminente patch 5.4 di Final Fantasy XIV Shadowbringers, che verrà rilasciata l'8 dicembre 2020. Come per ogni presentazione pre-patch, è stato rilasciato un trailer che mostra non solo qualche anteprima della trama ma anche dei contenuti che verranno introdotti, ovvero la parte conclusiva dei raid da otto giocatori dedicati ad Eden, il cui design è stato curato da Nomura, il nuovo dungeon "Matoya's Relict", la nuova trial dedicata alla Emerald Weapon "Castrum Marinum" ed una nuova istanza da 48 giocatori all'interno dell'area istanziata Bozjan Southern Front e relativi progressi nella sottotrama dedicata.
Altre migliorie in arrivo con la patch sono l'introduzione di un nuovo strumento musicale per le performance dei bardi (violino); l'aumento del livello massimo del Blue Mage al 70; un rework dell'interfaccia per i minigiochi Doman Majong e Triple Triad e l'introduzione di una modalità esplorativa per le aree istanziate dei dungeon e raid, che permetterà non solo di non essere attaccati dai nemici ma anche di usare le cavalcature.

Durante la presentazione è stata annunciato un nuovo livestream dedicato a Final Fantasy XIV, che si terrà il 5 febbraio 2021 all'ora italiana 22:00. Considerando che l'espansione attuale - Shadowbringers - è agli sgoccioli, è molto probabile che verrà annunciata una nuova espansione che verrebbe rilasciata verso l'estate 2021 - pandemia permettendo - o verso fine 2021. Questa presentazione sarà in inglese, mentre il resto del livestream, dalla durata di ben 14 ore, sarà unicamente in lingua giapponese.
Immagine
Le tre espansioni di Final Fantasy XIV (Heavensward, Stormblood e Shadowbringers) hanno sempre avuto una ripartizione di 5 patch distanziate di circa 6 mesi, con la patch conclusiva smezzata in due patch minori, ed un ciclo di vita di ogni espansione di circa 2 anni. È probabile che anche con la attuale espansione si mantenga un ciclo vitale simile, considerando anche che lo sviluppo della trama è stato messo su carta ben prima che la pandemia colpisse cosi duramente il mercato videoludico e lo sviluppo dei suoi prodotti.

Ricordo che Final Fantasy XIV è disponibile per PC e PlayStation 4. Al momento non è stata annunciata alcuna edizione next-gen, ma è stato confermato che - a differenza del passaggio tra PlayStation 3 e PlayStation 4, che richiese un nuovo acquisto del gioco - sarà possibile utilizzare la versione old gen su PlayStation 5. Al momento Final Fantasy XIV propone un periodo di prova a tempo indeterminato che consente di provare tutti i contenuti fino al termine della prima espansione, ovvero fino al livello 60.
Avatar utente

Andrea Bisighini

Anche noto come Barrnet

Sono un appassionato di videogame, di programmazione web e di amministrazione di sistemi. Sono anche l'amministratore di questo sito e l'utente più scarso della comunità su Dota 2, nonché Paladin-fag su Final Fantasy XIV.

Visualizza il profilo
Commenti
Offerte Humble Bundle