Facebook Gaming: autorizzato l'uso di alcune musiche per gli streamers

Scritto da Francesco Vallone, il 15 settembre 2020 Alle 16:42
Immagine
All'inizio di quest'anno, una ondata di reclami per DMCA ha colpito i creators di Twitch che hanno utilizzato musica coperta da copyright nei loro streams, portando Twitch a raccomandare ai propri streamers di non utilizzare musica coperta da copyright. Facebook Gaming, il competitor di Twitch del gigante dei Social Network, ha approcciato il problema in maniera diversa facendosi autorizzare dalle varie case discografiche all'utilizzo della musica coperta da copyright negli stream presenti sulla piattaforma.

E' la prima volta che ciò accade nell'industria videoludica e molti creators si aspettavano che questa mossa l'avrebbe fatta Twitch. I nomi più importanti che compaiono nel comunicato di Facebook sono Warner Music Gruop, Universal Music Group e Sony Music Group, oltre a questi ci sono Kobalt Music Group, BMG publishing e Merlin. La partnership con queste etichette discografiche permette agli streamers di utilizzare un'enorme varietà di generi e musica.

Al momento, l'autorizzazione vale solo per i partners di Facebook, anche se durante l'annuncio Facebook ha affermato che l'autorizzazione sarà ampliata ai creators del programma Level Up.

Facebook ha inoltre affermato che l'autorizzazione all'utilizzo della musica vale per più di 90 nazioni, anche se non ha ancora fornito una lista delle nazioni autorizzate.

Questa mossa, tuttavia, potrebbe rendere la piattaforma di Facebook un poco più appetibile rispetto a prima per gli streamers di tutto il mondo.
 
Avatar utente

Francesco Vallone

Anche noto come MushiKun

Essere umano e sviluppatore, bevo birra e caffè in maniera compulsiva.

Visualizza il profilo
Commenti
Offerte Humble Bundle