[Ark:Survival Evolved] I Primi Passi
Scritto da James Bisighini, pubblicato il 10 giugno 2016 Alle 12:23
Immagine

In questa breve guida si parlerà dei fondamentali del gioco Ark: Survival Evolved, ossia di tutte quelle cose che ci permettono di giocare a tale gioco.
Ergo parlerò principalmente delle meccaniche base, le cose più avanzate (quali trucchetti o l'uso di macchinari avanzati) dovrete scoprirle da soli, cosi da non rovinarvi la sorpresa.

Statistiche del giocatore.
Il giocatore avrà a disposizione varie caratteristiche rappresentate in forma numerica a lato dell'inventario, ognuna che può essere alzata attraverso la spesa di punti guadagnati con l'aumento dei livelli del personaggio.
Qui di seguito la lista e una loro breve descrizione:

Salute: è la vita del vostro personaggio, se arriva a Zero, crepate. Se scendete sotto i trenta punti, entrate nello stato Ferito e comincerete a rallentare. La si recupera con la normare rigenerazione (lenta) o attraverso l'ingestione di oggetti curativi o di viveri in grandi quantità.

Stamina: è l'energia del vostro personaggio, con cui potrete correre, saltare, ed estrarre le risorse dal gioco. Se arrivate a zero il personaggio comincia a rallentarsi fino a fermarsi, Se continuerete a muovervi, il vostro personaggio rischia lo svenimento. Si recupera con il tempo al prezzo di un abbassamento dei valori Cibo e Acqua.

Ossigeno: è la vostra capacità di trattenere il fiato quando andate sott'acqua. Se lo esaurite, comincerete a perdere rapidamente Salute.

Cibo: rappresenta quanto siete nutriti. Se non volete crepare di fame, mangiate tutto quello che vi capita sotto mano: carne, frutta, bacche.

Acqua: Rappresenta quanto siete idratati. Bevete spesso e portatevi dietro una borraccia, sempre.

Peso: rappresenta quanto carico potete trasportare su di voi. Se superate l'85% del vostro carico, comincerete a rallentare, non potrete né correre né saltare. Se arrivate o superate il 100%, non potrete completamente muovervi.

Danno fisico: rappresenta quanto danno potete fare a mani nude o attraverso l'uso di utensili e armi corpo a corpo. Aumentando tale statistica oltre ad aumentare il vostro danno, aumentate la quantità di risorse ottenute da una singola fonte e la possibilità di ottenere risorse rare dalla stessa.

Velocità di movimento: la velocità con cui vi muovete a piedi, semplice.

Fortitudine: questa è la vostra resistenza ai fattori ambientali come il caldo e il freddo cosi come la vostra resistenza ad attacchi che aumentano il Torpore come Dardi soporiferi o colpi stordenti.

Velocità di fabbricazione: moltiplicatore della velocità con cui fabbricate gli oggetti, più è alto e meno ci mettete.

Torpore: rappresenta la vostra quantità di “stanchezza” che potete sopportare prima di cadere a terra svenuti. Non può essere alzata in alcun modo, quindi state attenti.


Livelli ed Enagram

Come accennato prima, il vostro personaggio può salire di livello, guadagnando esperienza attraverso varie azioni.
Il livello massimo del gioco è il 96, e oltre alla possibilità di poter alzare un Attributo (o statistica del personaggio) guadagnerete una piccola quantità di punti Enagram.
Essi possono essere spesi in un apposito menù per sbloccare tali Enagram che sono a tutti gli effetti delle ricette per la fabbricazione in gioco. Senza gli Enagram, voi non potete fabbricare l'oggetto che vi interessa, pur avendo i materiali. Essi sono permanenti e rimangono anche se il vostro personaggio dovesse crepare o perdere tutti i vostri averi.
Tutti i Enagram costano 5362 punti, mentre voi ne potrete guadagnare solamente 2884. Da qui si deduce che non potrete sbloccare tutto quello che volete, ma dovrete scegliere cosa sbloccare tenendo conto che per alcuni oggetti, serve sblocchi precedenti. Per esempio se volete fare un Muro di Pietra, dovrete prima sbloccare quello di Legno, che a sua volta è disponibile solamente una volta sbloccato quello di Paglia.
In multigiocatore vi basta mettervi d'accordo con i membri della vostra Tribù su chi deve ricercare cosa, mentre in Giocatore Singolo la faccenda vi costringerà a prendere decisioni.


Costruzione

Per costruire i vostri edifici, dovrete prima fabbricarne i componenti quali muri, porte e pilastri nel vostro inventario.
Fatto questo una volta selezionati dalla vostra toolbar potrete scegliere di posizionarli. Comparirà un “fantasma verde”, che rappresenta il componente. Se è rosso, la posizione non è valida. Una volta selezionato il posto, premete una singola volta il tasto sinistro del mouse. Avete fissato il componente nella posizione, ma potrete ancora ruotarlo muovendomi attorno. Una volta scelto come ruotarlo, premete una seconda volta il tasto sinistro e il componente sarà fissato fino alla sua distruzione.
Potete posizione molte costruzioni solamente sopra un componente che funga da Fondamenta, come le stesse Fondamenta o Pilastri o altri componenti posizionati a un livello inferiore.

Col tempo le costruzioni si danneggeranno, potrete ripararle avendo nel inventario i componenti richiesti per la riparazione, avvicinandovi a essi e usando l'azione “Ripara”.

Coltivazione
Abbastanza semplice: sbloccate le “Crop”, ossia lo spazio riservato alle coltivazioni. Sono piccoli appezzamenti di terra in cui potete inserire il seme della pianta desiderata e vederla crescere una volta che gli fornirete l'acqua e il fertilizzante.
Per l'acqua dovrete fare un sistema idrico con i tubi, per il secondo lo dovrete creare mischiando feci e paglia all'intero di una compostiera (ai livelli bassi).


Tribù

In multigiocatore potrete creare o unirvi a una Tribù.
Essa funge da Fazione all'interno del Server, dove i giocatori condividono le risorse e le proprie costruzioni con diversi livelli di autorizzazioni impostate dal fondatore della stesse.
Si possono organizzare alleanze fra tribù cosi come Guerre.



Cattura e Utilizzo delle Creature

In Ark:Survival Envolved si possono catturare quasi tutte le creature del gioco e utilizzarle come cavalcature o raccoglitori di risorse.
Per farlo dovrete prima stordire la creatura bersaglio (solitamente attraverso l'uso di dardi soporiferi), tenerla sedata nutrendola al contempo con il suo cibo preferito (carne per i carnivori per intenderci).
Se riuscirete a riempire la barra di Cattura, stando attenti a non far svegliare la creatura, essa sarà da voi addomesticata.
L'operazione richiederà molto tempo, a seconda del livello della creature, e l'unico modo per diminuirlo è l'utilizzo dei Kimlbe, mangimi che potrete creare utilizzando uova di creature e ortaggi da voi coltivati.

Fatta la cattura, potrete mettere una Sella sulla Creatura e usare i suoi attacchi per raccogliere le risorse o altre sue caratteristiche per avvantaggiarvi nel gioco, quali la capacità di volare o di correre velocemente.

Informazioni sull'autore: James Bisighini

Avatar utente
Anche noto come Konrad_Curze

Amministratore di Videogame Zone! fin dal 2010, sono un grande appassionato di Warhammer 40K, Space Engineers e giochi di strategia.

Visualizza il profilo
Risposta Rapida

Devi essere registrato per inviare un commento!

Registrati