Lucca Comics & Games 2017 - Intervista a Wargaming
Scritto da Nicolò Cucinotta, pubblicato il 14 novembre 2017 Alle 22:42
Immagine

Gli ultimi giorni che ho passato al Lucca Comics sono stati in Zona Cavallerizza e, passandoci accanto, non ho certamente potuto resistere ad avere un'intervista con due Community Manager di Wargaming allo stand ufficiale che era rappresentato da un enorme camion con all'interno delle postazioni dove provare i giochi dell'azienda. Ecco a voi, quindi, l'intervista esclusiva del VideoGame Zone a Wargaming di questo Lucca C&G 2017:
-------

World of Tanks
Community Manager Italiano


Cosa ci può dire a riguardo delle mappe HD di World of Tanks? Quante saranno e quando arriveranno?
"Le mappe viste recentemente nell'ultimo sandbox saranno quelle che vedrete in futuro. Non c'è ancora un ETA (Estimated Time of Arrival) ben preciso, visto che non ci sono stati grossi aggiornamenti, si spera che per Natale possano essere rilasciate, sebbene sono ancora voci di corridoio e non vi è una certezza assoluta."

Riguardo, invece, l'aggiunta di mappe alla modalità 30vs30?
"A questo ci stanno già lavorando. Qualche tempo fa uscì sulla pagina Facebook l'anteprima di una mappa un po' particolare ambientata in un tempio Azteco e sicuramente il team la starà già sviluppando visto che ovviamente dopo un po' avere una sola mappa stufa la gente."

Che fine faranno le mappe che avete rimosso? (le mappe non reintrodotte nel client HD)
"Quelle mappe sono in fase di rework e probabilmente in futuro le rivedrete, si spera in HD, migliorate e con prestazioni migliori."

Ci può dire qualcosa riguardo la linea dei polacchi?
"La linea polacca, per quello che si sa adesso, sarà probabilmente una linea composta da soli carri premium. Per ora è stato rilasciato il Pudel, carro premium tier 6, che è sostanzialmente un Panther catturato durante la rivolta di Varsavia. Si pensa che in futuro ci saranno altri carri, anche se non c'è ancora una linea vera e propria segnalata."

Avete intenzione di nerfare o aggiustare alcuni dei carri rilasciati, soprattutto tra i carri premium dell'ultimo trio?
"Purtroppo la politica è che i premium difficilmente verranno ritoccati. Comunque state certi che il feedback molto negativo, molto duro, da parte della comunità è arrivato e WG sta facendo di tutto per introdurre nuovi carri premium non troppo sbilanciati. Purtroppo, per quelli che già ci sono non si potrà fare niente onde evitare di avere la gente con i forconi in rivolta sotto la sede WG, però state certi che in futuro non esagereranno o, almeno, si spera."

Un'ultima domanda: qual è il suo carro preferito?
"Il mio carro preferito era il VK 28.01 quando aveva l'obice, adesso è diventato il KV-2 per lo stesso motivo. Obice e big boom!."

Immagine

Intervista Generale
Community Manager Inglese


Wargaming ha acquistato il brand di Total War Arena. Come intendete portarlo avanti?
"Innanzitutto Wargaming non sta acquistando Total War. Total War Arena è il risultato di una cooperazione tra Creative Assembly e Wargaming, di conseguenza i nostri piani riguardano TWA, non Total War, di conseguenza non ho molto da dire riguardo il futuro della serie."

Riguardo Masters of Orion, pensa che sia un flop o un successo?
"In realtà siamo abbastanza felici di Masters of Orion, è stato un successo. Ovviamente un successo può essere sempre migliore, ma è stato davvero decente, quindi siamo contenti di come è andata con il titolo. Ha certamente avuto una lungo corso di sviluppo e alla fine è piaciuto a molte persone."

Vorreste aggiungere qualcosa al gioco, modificarne alcuni elementi?
"Per Masters of Orion, allo stato attuale del gioco, è molto improbabile."

World of Warplanes ha da poco ricevuto la patch 2.0. Perchè solo ora?
"Abbiamo pensato che il gioco necessitasse di ulteriore sviluppo, così come gli altri titoli 'World of ...', e allo stesso tempo volevamo portare una patch con molti più contenuti, che aggiungesse qualcosa al gioco, non solo un altro numero, ed ecco di conseguenza la versione 2.0. Visto che era abbastanza grande, diciamo solo che queste grosse patch devono arrivare, prima o poi."

Pianificate di rilasciare contenuti HD su World of Warships e World of Warplanes in maniera similare a quanto avete fatto con World of Tanks?
"E' molto difficile dire di sì, ma per una ragione. In World of Warplanes, con l'aggiornamento 2.0, abbiamo introdotto molti contenuti, tra cui delle grafiche molto migliorate. Riguardo invece Warships, la grafica è già ad una qualità abbastanza alta, ma se dovesse nascere la necessità di renderle ancora migliori, allora provvederemo ad introdurre l'equivalente dell' HD di WoT su Warships. Per ora, tuttavia, non ci sono reali pressioni perchè fin dall'inizio le navi e i loro dettagli sembrano già fantastici."

Avete intenzione di creare dei tornei di World of Warships e portarli allo stesso livello di quelli di World of Tanks, visto anche che le Clan Battles non stanno riscontrando grande successo?
"Purtroppo non posso rispondere a questa domanda per una semplice ragione: non mi interesso della parte degli e-sports e del gioco competitivo di World of Warships, quindi non ho dei piani da poter rivelare al momento."

Avete intenzione di migliorare ulteriormente il server, notando che un'intervista rivelava che i server dei giochi "World of ..." fossero i secondi migliori in Europa?
"Ovviamente puntiamo ad avere i server migliori per i nostri giocatori. Il problema è che molti disagi che i giocatori potrebbero subire non sono necessariamente correlati ai server. Ad esempio, potremmo avere i migliori server, ma se in casa ci sono molte connessioni, router e altri elementi in mezzo, basta che solo un anello di questa catena abbia problemi per farne risentire il giocatore."

Un'ultima domanda, simile a quella fatta al suo collega: qual è il suo veicolo preferito nei giochi "World of ..."?
"Ne ho alcuni, ma al momento sono un grande della fan della tedesca Z-52, la Destroyer di Tier 10. E' una bestia e, se sai come giocarla, è una delle navi che possono farti vincere una battaglia."
-------

Difficile descrivere la nostra esperienza allo stand della Wargaming; Come abbiamo potuto notare durante l'intervista la WG risponde alle domande con la stessa enfasi che impiega per gli spot e gli eventi che organizza. Il gentile staff, con molta disponibilità, ha cercato di soddisfare la nostra curiosità dando risposte ai nostri quesiti chiarendo ciò che riguarda l'universo Wargaming e le sue ultime e interessanti novità. D’altro canto gli organizzatori della community italiana di World of Tanks sono apparsi un pò in difficoltà, come se non fossero stati al corrente su tutte le iniziative e i piani riguardo il gioco. Ma speriamo, in un futuro, in un maggiore coinvolgimento a livello nazionale della sempre e crescente community nostrana. A differenza la controparte inglese è riuscita a pieno ad appagare la nostra curiosità, dandoci un completo e accurato quadro generale sugli ultimi aggiornamenti riguardanti la sfera WG e dandoci una precisa visione sul futuro dei suoi prodotti, lasciandoci contenti e fiduciosi sull'avvenire del brand.
Vi lascio, infine, alcune immagini di questa esperienza:


-------

Un ringraziamento a Wargaming e ai due Community Manager disponibilissimi e ovviamente agli organizzatori di Lucca Crea senza il quale tutto questo non sarebbe stato possibile.

Informazioni sull'autore: Nicolò Cucinotta

Avatar utente
Anche noto come grieferignoto

Sono griefer, faccio schifo a LoL, probabilmente mi troverete a fare news dell' E3 alle 4 di notte e distruggere server Linux . Ma ho anche dei difetti!

Visualizza il profilo
Risposta Rapida

Devi essere registrato per inviare un commento!

Registrati