EtnaComics 2018 - Intervista al Maid Okaeri Cafè!

Articoli di approfondimento sul mondo videoludico.

Moderatore: Redattori

Rispondi
Avatar utente
djosepaci
Event Manager
Event Manager
Messaggi: 1207
Iscritto il: domenica 11 settembre 2016, 21:20
Sesso: Maschio
Contatta:

EtnaComics 2018 - Intervista al Maid Okaeri Cafè!

Messaggio da djosepaci » lunedì 23 luglio 2018, 22:48

Immagine

Buon salve di nuovo, popolo!

Siamo di nuovo noi di Videogame Zone! con l'ultimo articolo esclusivo per concludere il nostro coverage a 360 gradi per questa edizione di Etna Comics!

Sono passati solo due mesi dalla conclusione della fiera e possiamo affermare di aver passato un sacco di esperienze fantastiche. Una delle esperienze più particolari è stata però quella del Maid Okaeri Cafè, il Maid Cafè di Etna Comics che è stato presente pure in altre convention in tutta l'Italia quali Comicon e Romics.

Maid Cafè!? Cos'è, si mangia?
Ovvio che no, sciocchino! Si tratta di una caffetteria a tema nata e presente principalmente in Giappone in cui le cameriere sono vestiti in costumi da domestica e regalano un'esperienza unica progettata a far sentire il cliente a casa, in un ambiente caldo e accoglievole.

Il primo Maid Cafè vero e proprio è il Cure Maid Cafè, che fu stabilito nel quartiere di Akihabara a Tokyo nel lontano 2001: sin da allora la popolarità di questa sottocategoria di locali non ha fatto altro che crescere, e già da un bel po' di anni è pure in Italia.

Noi abbiamo avuto il piacere di parlare con una delle responsabili di questo progetto che va avanti da parecchi anni. A seguire l'intervista esclusiva di Videogame Zone! con Maid Okaeri Cafè:

Cos'è il Maid Okaeri Cafè?
"Il Maid Okaeri Cafè è un locale a tema nato nel 2012. Abbiamo preso spunto dalle varie caffetterie che ci sono in Giappone nel quartiere di Akihabara dove le maid intrattengono al tavolo con delle animazioni.

Noi abbiamo trasformato la cosa un po' all'italiana rendendola un vero e proprio locale-spettacolo in maniera kawaii e pucciosa."

Che cosa significa Okaeri?
"Okaeri significa letteralmente "Benvenuto a casa" - in Giappone viene usata questa espressione in Maid Cafè come questo per dare il benvenuto al cliente. Usiamo questa espressione per far sentire il cliente a casa."

Una particolarità del locale?
"La particolarità del nostro Maid Okaeri Cafè è che puoi scegliere il carattere: i tipi di carattere sono in base agli stereotipi degli anime: dolce, cattiva, tsundere, yandere (pazza).
Queste personalità, che poi avrà l'attrice scelta, sono scelte dal cliente che sceglierà anche il gioco al tavolo e la penitenza in caso di perdita."

Ogni giorno in questa edizione cambiamo di divisa, sempre però tenendo i colori del Maid Okaeri Cafè che sono il bianco, il rosa e il nero.

Per la prima volta in questi sette anni è disponibile la maid classica, la scolaretta, l'idol e il butler (i maggiordomi)."

Come vengono pescati gli attori?
"Gli attori vengono scelti attraverso una serie di selezioni online e non che avviene ogni tot. di anni in base a chi esce o entra nel gruppo: le ragazze piano piano crescono, si laureano e studiano. E' un lavoro che ti occupa tanto tempo; durante l'anno ci vediamo più volte in riunioni, balli e altro."

Quindi fate anche lezioni di preparazione?
"Sì! Puntiamo l'Okaeri [Cafè] al ballo, in particolare il Para-Para e il K-Pop da un bel po' di anni, quindi abbiamo la nostra sala prove, prepariamo i ragazzi, studiamo le coregrafie per poi esibirci sul palco degli eventi."

Vi aspettavate di essere così longevi?
"No, in realtà qualche anno fa pensavamo "Vabbè, adesso finisce" dato che alcune di noi sono grandi e laureate ma in realtà semplicemente non riusciamo a smettere! Ogni anno ci richiamano e non riusciamo a non indossare queste divise e interpretare il ruolo dei nostri personaggi, quindi non so quando finiremo!"

Quindi vi troviamo l'anno prossimo?
"Spero di sì, e penso di sì! Ogni anno ormai diciamo "Fooorse" però alla fine ci siamo sempre! Ormai questo per me è il mio settimo anno, ovviamente le ragazze sono cambiate in questi anni: c'è chi lascia e c'è chi si è unita da poco ma quattro delle senpai vecchie le trovi sempre."


E questo è tutto con l'intervista al Maid Okaeri Cafè, ricordandovi che il loro sito ufficiale è disponibile qui (http://www.maidokaericafe.com/), e il coverage della convention si è ufficialmente concluso! Potrete vedere il resto degli articoli sempre sul forum.

Ci vediamo alla prossima edizione di Etna Comics!

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti