The Final Station

Sezione dedicata alla recensione dei vostri videogiochi preferiti.
Rispondi
Anachim

The Final Station

Messaggio da Anachim » venerdì 9 settembre 2016, 19:50

Immagine
The Final Station, rilasciato il 30 Agosto 2016, è stato creato sviluppato dalla Do My Best e pubblicato dalla tinyBuild. Il titolo è un Single Player Bidimensionale Survival Horror a Scorrimento Orizzonale con elementi di tipo Gestionale e di tipo Shooter/Exploration, divise tra loro ma interconnesse per lo svolgimento della storia.
È ambientato in un mondo post-apocalittico dove un mutagene nero, proveniente dallo spazio, è caduto sulla terra, infettando alcuni essere umani, trasformandoli in esseri non identificati simili a degli Zombie neri. Il protagonista è un semplice Ferroviere che riprende il suo lavoro dopo 106 anni dall'incidente dell'attacco da un ingente gruppo di Zombie mentre era in esplorazione nelle fogne di una abitazione sottostante una riunione cittadina.
La storia di questo titolo si sviluppa sul ferroviere che, dopo l'inizio del suo nuovo mandato, comincerà a scoprire vari tasselli di ciò che è successo; sarà il fautore di un qualcosa più grande di lui. Il Governo incaricherà il ferroviere di trasportare dei vagoni contenenti attrezzature Top-Secret lungo tutto il tragitto che dovrà segiore con l'unico treno ancora funzionante di tutto il mondo. Poiché è un modello speciale di treno, è necessario ogni volta che si fermerà in una stazione un codice di sicurezza per sbloccarlo e passare alla tappa successiva. Vari oggetti con cui ci si può interagire daranno al giocatore la possibilità di scorprire passo dopo passo tutta la storia che si cela dietro il cambiamento del mondo, le azioni che vuole adottare il Governo e la vita stessa, passata e futura, del ferroviere.
The Final Station si divive in due parti principali: una parte Esplorativa e una parte Gestionale. Nella parte Esplorativa, localizzata fuori dal treno, si dovrà scoprire la zona spostandosi orizzontalmente usando i tasti WASD attraverso strutture, cunicoli o strettoie in cerca di Viveri e Medikit, per la sopravvivenza, di Passeggeri e dei Codici di Sblocco per far sganciare il treno dalla stazione e farlo ripartire per un nuovo viaggio verso la fermata successiva. Nella maggior parte delle fermate ci sarà bisogno anche delle armi per combattere contro gli Zombie che assaliranno il capo-treno, usando il mouse per mirare; un colpo ravvicinato alla testa li uccide in un colpo! Contrariamente alla Esplorativa, la parte Gestionale si svolge sul treno. Viene simulato un viaggio su una locomotiva comprendente di Strumenti di Controllo che, se malfunzionanti, potrebbero arrestarerne la corsa. Oltre questi componenti, ci saranno anche i Passeggeri che avranno bisogno di cure mediche e di cibo per sopravvivere. A fine tratta, ogni superstite al viaggio darà una ricompensa adeguata a seconda della difficoltà di autoconservazione delle persone; alcune potranno anche avere delle malattie che faranno scendere la loro salute più rapidamente!
I requisiti di sistema sono abbastanza esigui tanto che gli stessi sviluppatori hanno fatto ironia in alcuni campi

- PC

Codice: Seleziona tutto

Sistema operativo: Windows XP o superiore
Processore: 1 Ghz
Memoria: 1 GB di RAM
Scheda video: Built in toaster (come scritto nella pagina Steam)
Memoria: 300 MB di spazio disponibile
Note aggiuntive: Please don't use your video card to make toast. Runs fine on integrated graphics cards.
- Mac

Codice: Seleziona tutto

Sistema operativo: OSX El Capitain
Processore: 1Ghz
Memoria: 2 GB di RAM
Scheda video: A dishwasher (come scritto nella pagina Steam)
In conclusione, The Final Station è un ottimo titolo grazie al quale la Do My Best riuscirà a farsi un ottima pubblicità, visto che è il suo primo titolo. Il gioco si può finire in circa 3 ore ma per tutto il tempo si starà attaccati allo schermo perché ha una storia molto intrigante, una storia che attira fino alla fine del gioco cercando sempre di pensare al meglio sulle condizioni del ferroviere e sull'evoluzione del mondo dopo l'invasione del mutagene nero. Molto simpatica anche la parte gestionale del treno, forse un po' troppo semplice a tratti; speravo in qualcosa un po' più frenetico. Ottima la parte Esplorativa, ricca di colpi di colpi di scena e di concitazione.
Il gioco è disponibile per Pc e Mac ed è possibile acquistarlo attraverso la piattaforma Steam.

Website: http://thefinalstation.com/
Facebook: https://www.facebook.com/TheFinalStation
Twitter: https://twitter.com/FinalStation_en
Di seguito il video trailer di The Final Station

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite